Come pulire una sedia da ufficio
CasaCasa > Notizia > Come pulire una sedia da ufficio

Come pulire una sedia da ufficio

Jul 09, 2023

Quando si tratta di scegliere la migliore sedia da ufficio sono molti gli aspetti da considerare. Tuttavia, uno degli aspetti più frequentemente trascurati nel possedere una sedia da ufficio è la sua durata. Dopotutto, passi molto tempo seduto su di essa, quindi perché una sedia da ufficio non dovrebbe essere in grado di far fronte a tutto ciò che le passi addosso? Questo sembra essere il pensiero di molti lavoratori, ma non dovrebbe essere così.

Spendi abbastanza soldi per una sedia da ufficio di qualità e probabilmente otterrai molta durabilità, ma avrà comunque bisogno di essere pulita di tanto in tanto. In effetti, la manutenzione regolare del tuo posto a sedere preferito dovrebbe significare che ne trarrai molta più vita. E, se hai speso una discreta quantità di denaro, conta molto. Quindi continua a leggere per alcuni approfondimenti pratici su come pulire la sedia da ufficio.

È sorprendente quanto possa diventare sporco il tuo posto di lavoro, soprattutto se tendi a lavorare per lunghe ore anziché part-time. Trascorri più di qualche ora al giorno seduto sulla sedia dell'ufficio e inizierà ad aver bisogno di una pulizia di base abbastanza presto. La polvere e la sporcizia di base sono facilmente individuabili e il miglior punto di partenza su questo fronte è tirare fuori l'aspirapolvere.

Se hai una sedia da ufficio dal design semplice, probabilmente puoi farla franca senza utilizzare nessuno degli accessori. Usare solo il tubo dell'aspirapolvere ti consentirà di sbarazzarti di molte cose di tutti i giorni, come polvere, capelli e quelle briciole di cibo che sembrano arrivare ovunque mentre riempiono la tastiera. Per una spolverata più meticolosa con l'aspirapolvere vale la pena scovare gli accessori, spesso la testina morbida si rivela la più utile.

In una nota correlata; se hai un aspirapolvere in grado di invertire la spinta, questo può essere un ottimo modo per soffiare via molta polvere superficiale nelle pieghe e negli angoli. Anche se è meglio farlo all'aperto per ovvi motivi.

Potrebbe sembrare ovvio, ma oltre a usare l'aspirapolvere per eliminare la polvere e lo sporco più facilmente visibili, una buona pulizia può essere davvero utile per la tua sedia da ufficio. Naturalmente, tutto questo dipende dal tipo di materiale di cui è fatta la sedia, ma in molti scenari puoi farla franca con un panno umido o inumidito.

Se hai acquistato una sedia da ufficio da un fornitore affidabile, probabilmente dovrebbero esserci istruzioni per la cura e il condizionamento all'interno di un volantino o magari online. Utilmente, se è di marca e modello decenti, la sedia avrà anche un codice di pulizia in lettere che ti farà sapere cosa può essere utilizzato sul materiale.

Se hai provato i primi due passaggi, che dovrebbero andare bene per una sedia da ufficio abbastanza giovane che non è stata utilizzata molto, ma le cose ancora non sembrano ottime, è ora di andare avanti. Una pulizia più profonda può essere effettuata utilizzando acqua e sapone neutro usati con molta parsimonia. Ricorda che alcune sedie da ufficio, soprattutto quelle realizzate con rivestimenti sintetici più economici, possono probabilmente essere affrontate più facilmente di quelle realizzate con finiture delicate e lussuose.

Un panno in microfibra di qualità può essere un vero toccasana, una volta inumidito, per penetrare nelle pieghe e negli angoli di una sedia da ufficio. Poco e spesso è il modo per ottenere i migliori risultati, senza martellare le superfici della sedia da ufficio. Lo stesso tessuto può essere ottimo anche per ridare lucentezza alle strutture e alle basi dei sedili. Già che ci sei, magari tratta le parti mobili con un po' di lubrificante, che dovrebbe essere segnalato su tutti i documenti forniti con la sedia da ufficio.

Se hai avuto la tua sedia da ufficio per un po', potrebbe aver sofferto degli effetti di cibo e bevande, con fuoriuscite di liquidi e incidenti quasi impossibili da evitare nel tempo. Se hai una piccola macchia, un po' di alcol denaturato o detersivo per bucato può rivelarsi utile. Le macchie più ostinate potrebbero richiedere un detergente più potente, ma l'aceto è molto utile se non vuoi sostenere la spesa per l'acquisto di un prodotto smacchiatore dedicato.

Tuttavia, se hai un modello di sedia da ufficio più costoso, allora è una buona idea rovinarlo nel suo insieme e trattarlo con qualcosa di pronto all'uso presso i tuoi fornitori di hardware locali. A seconda dei materiali utilizzati per creare la tua sedia da ufficio, potresti anche provare a pulire a vapore alcune aree. Ancora una volta, però, il punto cruciale da ricordare è verificare quale tipo di tecnica è compatibile con qualsiasi materiale. Diversi tipi di materiali ovviamente rispondono in modi diversi, quindi prenditi il ​​tuo tempo.